Vazart Coquart & Fils
Ordina per Ordina per

Vazart Coquart & Fils

Recoltant Manipulant in Chouilly Côte des Blancs 

11 ha Chardonnay

Bottiglie prodotte annualmente: 80.000 

Jean-Pierre Vazart rappresenta la terza generazione di viticoltori dal 1995, portando avanti la tradizione della Maison fondata dai nonni, Louis e Marie-Vazart Coquart e poi dal padre, Jacques Vazart che sviluppò l'azienda.

I vigneti dell'azienda sono localizzati esclusivamente a Chouilly, città rientrante nella classificazione di Grand Cru della Côte des Blancs. Il villaggio di Chouilly  si trova all'inizio della Côte des Blancs, vicinissimo ad Epernay,a introdurre la zona d'elezione dello Chardonnay. Solo su questo vitigno l'azienda fonda la propria attività, permettendosi di modulare sulle sue evoluzioni  possibili grazie alla nobile origine e alle annate di riserva in stoccaggio. L'intera gamma si esprime nei toni più classici della tipologia, con una beva sempre comprensibile e sboccature regolari, affidabili.La parte principale dei vigneti, 11 ettari di superficie, è coltivata a Chardonnay(95%), il Pinot Nero costituisce il resto della produzione. Gran parte delle viti (l'età media è più di 30 anni) permette di produrre uve di alta qualità, molto diversificate. Attualmente, giovani e vecchie viti sono al massimo della produttività con l'obiettivo di tenere separata la produzione di ogni tipologia di vite in modo di sublimarne la natura durante l'assemblaggio. La qualità di queste uve così preziose è l'elemento essenziale di ogni cuvée e l'azienda opera in modo di ottenere una maturità perfetta grazie a metodi di coltivazione impegnativi e di lunga durata (restrizioni dei rendimenti, inerbimento tra i filari, limitazioni ai trattamenti, protezione dell'ambiente) e ottimizzando la data di vendemmia.

Nel 2012, la Maison Vazart-Coquart è stata tra le prime aziende vitivinicole in Francia a ricevere la certificazione di "Vigna ad Alto Valore Ambientale." Questa certificazione è stata implementata dal Ministero delle Politiche Agricole e permette di identificare i produttori che si sono impegnati in passi rispettosi verso l'ambiente, con attenzione alla biodiversità e alle risorse del pianeta. L'azienda fa inoltre parte dell'associazione dei Vigneron Independant, come attesta il logo posto all'ingresso della Maison. La Carta dei Vigneron Independant prevede che il produttore segua e supervisioni l'intero processo di produzione e lavorazione dei vini, dalla vigna, attraverso la  commercializzazione fino all'accoglienza dei clienti. Ciò costituisce un grande prova di qualità e d' impegno che legano il viticoltore ed i suoi clienti.