La Tunella 
Ordina per Ordina per

La Tunella 

La Tunella, azienda della famiglia Zorzettig da 50 anni, grazie anche allo staff tecnico composto da preziosi enologi e collaboratori, è custode di un vero e proprio stile che caratterizza in modo inconfondibile i vini prodotti, soprattutto quelli in uvaggio o provenienti da cru. La storia de La Tunella e dei suoi vini, sono inscindibili da un territorio, i Colli Orientali del Friuli, da sempre considerato tra i più vocati alla coltivazione della vite, per le terre composte da una miscela di arenaria e di marna (il Flysch del friuli o " ponca", in friulano) e per il microclima, favorevolissimo e unico al mondo: le colline di lontanissima origine eocenica, lavorate a terrazze dalla mano dell'uomo, sono protette a Nord dalle Prealpi Giulie, scudo poderoso contro i venti più freddi, e piacevolmente riscaldate dalle brezze che provengono da Sud, dal mare Adriatico, lontano solo poche decine di chilometri. Dei 70 ettari di proprietà La Tunella, tutti coltivati a vigneto e tutti in zona D.O.C., il 70% sono dedicati ai bianchi e il rimanente 30% ai rossi. La proporzione rispecchia le tradizioni dei Colli Orientali del Friuli, terra di vini bianchi per eccellenza.Il sistema di allevamento è il tradizionale guyot francese e il monocapovolto.La densità media è di 4.500/5.000 viti per ettaro.La resa è limitata a 75/90 quintali per ettaro, per favorire la qualità delle uve. La gamma spazia dai bianchi e rossi classici, agli uvaggi, ai passiti, ai monovitigni frutto di un'attenta valorizzazione di ceppi autoctoni pregiati.