Jean Vesselle
Ordina per Ordina per

Jean Vesselle

Récoltant - Manipulant a Bouzy - Montaigne de Reims

 

14 ha Pinot Noir - 1 ha Chardonnay
Bottiglie prodotte annualmente: 120.000 

L'azienda, fondata da Jean Vesselle, a Bouzy, villaggio classificato 100% Grand Cru, nel 1692,  viene ora condotta dalla figlia Delphine Lemaire-Vesselle, la quale,  dopo alcuni stages enologici effettuati in varie parti del mondo e grazie ad un'innata propensione alle public relations, ha consolidato e gradualmente espanso l’attività.Delphine Vesselle ha saputo costruire lentamente e pazientemente una vera e propria Maison, pur rimanendo fedele alla visione vigneronesca e agli insegnamenti del padre scomparso prematuramente molti anni fa. Le responsabilità di giovane produttrice sono diventate certezze, oggi, insieme al marito, con tenacia, lavoro, garbo e savoir-faire, è riuscita a creare un forte marchio e una identità di gamma davvero convincente. Nel tempo l'azienda ha ulteriormente esteso la superficie dei vigneti di proprietà con l’acquisizione di nuove parcelle nella Cote des Bar, portandola complessivamente a 15 ettari, quasi tutti a Pinot Noir, con una minima percentuale di Chardonnay, che utilizza per qualche assemblaggio. In cantina impianti moderni e assoluta pulizia imperano; questa azienda dimostra, infatti, un profondo rispetto per l'ambiente con l'utilizzo di energia rinnovabile (sia solare che pluviale) ed una gestione del vigneto molto prudente e ragionevole. In questo modo viene offerta al consumatore una gamma di champagne di grande personalità  e di alto valore enologico.