Jean Velut
Ordina per Ordina per

Jean Velut

Recoltant Manipulant  a Montgueux 

 6,4 ha Chardonnay - 1,3 ha Pinot Noir

Bottiglie prodotte annualmente: 30.000 

Jean Velut è un vignaiolo all’antica serio, preparato, con pochi fronzoli: la sua famiglia lo coaudiuva nelle varie attività della cantina. E i suoi Champagne riflettono questo modo di essere, inclini più alla sostanza, che alla forma apparente. Ci troviamo a Montgueux, un isolotto vitivinicolo nel bel mezzo di una piana cerealicola a 5 km da Troyes. Un’enclave quasi tutta coltivata a Chardonnay, storicamente sfruttata dalle grandi Maisons per approvvigionarsi di uve bianche acide, minerali e piuttosto lunghe nella loro evoluzione, facili così da lavorare anche dopo diversi anni nei vins de réserve. La casa Velut riesce a darci uno sguardo semplice ma di grande piacevolezza di questo angolo poco conosciuto e meno battuto rispetto a luoghi più rinomati della regione. Attualmente consta di 190 ettari a dominanza Chardonnay (85%) disposti su un unico versante rivolto a sud-est che raggiunge i 270 m di altitudine. Il buon drenaggio del terreno è garantito anche dalle pendenze medie attorno al 13%.