Domaine L'Ancienne Cure
Ordina per Ordina per

Domaine L'Ancienne Cure

Bérgerac  - Monbazillac  SUD-OVEST Francia

47 ha Sauvignon, Chenin, Muscadelle, Sémillon, Malbec, Cabernet Sauvignon...

Bottiglie prodotte annualmente: 180.000

Un centinaio di chilometri a est di Bordeaux, la città di Bergerac è situata sulle rive della Dordogna che scorre serpeggiando attraverso le valli di roccia calcarea in una vasta pianura alluvionale.
I vigneti di Bergerac, oltre la piana, sono essenzialmente posizionati sulle colline circostanti che abbracciano una zona per 40 Km da est a ovest e per 30 km nella direzione nord-sud. 
A circa 100 chilometri dall’Atlantico, il Bergerac ha un clima oceanico mite e umido con influenze continentali che attenuano gli effetti dovuti all’esposizione. I molteplici substrati geologici portano ad una grande varietà di suoli. Su questi “terroirs” si dipanano le diverse “appellations” della regione con le loro diversità e tipicità. Monbazillac è la più celebre delle appellazioni della regione, dove si producono vini dolci utilizzando i vitigni di sémillon. Il microclima, grazie alle nebbie che si dissipano lentamente, permette lo sviluppo delle muffe nobili e un’elevata concentrazione di zuccheri nelle uve. Queste condizioni permettono l’elaborazione di un vino dal colore giallo oro, con un aroma di miele, di frutta candita, pieno e lungo in bocca che per di più può essere conservato a lungo. 

Alla quinta generazione di coltivatori di vigna, Christian Roche eredita una parte della proprietà nel 1984 e cinque anni più tardi decide di iniziare a vinificare in proprio. Dopo anni di sperimentazione e di studio, la scelta decisiva di orientarsi all’agricoltura bio. Oggi Domaine l’Ancienne Cure ha 47 ettari di proprietà con una netta prevalenza di uve bianche (32 ettari).