Domaine d'Elise
Ordina per Ordina per

Domaine d'Elise

Milly - Chablis   BOURGOGNE

15 ha Chardonnay

Produzione annua 100.000 bottiglie

Ci troviamo attorno alla cittadina di Chablis, a metà strada (dista da entrambi circa 160 Km) tra Beaune e Parigi, capoluogo della regione viticola costituita da circa 20 villages, tra colline, piccole vallate e vigneti che corrono lungo il corso del fiume Serein. Si tratta della zona più a nord della Borgogna, con vigne coltivate quasi esclusivamente a Chardonnay che generano vini bianchi secchi rinomati per purezza e mineralità. Il clima più freddo rispetto alla Borgogna classica produce vini con più acidità e sapori meno fruttati rispetto agli Chardonnay della Côte d’Or, con quelle note di "pierre à fusil", e appena metalliche, che li rendono tanto riconoscibili quanto piacevoli. Rispetto ai vini bianchi del cuore della Borgogna, Chablis non è quasi mai vinificato e affinato in legno. Si preferisce l’acciaio in vinificazione e la scelta dell’affinamento parzialmente o completamente in legno è accordata al singolo produttore. L’AOC Chablis dal 1938 non prevedeva il petit Chablis, entrato poi nel gennaio 1944.Tutti i vigneti Chablis rientrano in quattro denominazioni con diversi livelli di classificazione: sono solo 7 i grand Cru e tutti situati su una singola collina vicino alla cittadina di Chablis. 

Fréderic Prain ha creato un’azienda di successo mondiale: oggi, in particolare all’estero, tutti conoscono Domaine d’Elise. E lui, l’eclettico ingegnere parigino, innamorato della sua magione in mezzo al bosco che domina la vallata, ha fatto fortuna a Chablis. Niente Grands Crus, ma, nonostante ciò, ha cercato, nel tempo, di ottimizzare al meglio le sue selezioni.