Castel Juval Unterortl
Ordina per Ordina per

Castel Juval Unterortl

Il proprietario Reinhold Messner e i gestori Gisela e Martin Aurich hanno fondato l’Azienda Agricola nel 1992. Sulle superfici scoscese e in parte lottizzate del monte Juval, vengono coltivate diverse varietà di uva e di frutta per la distilleria. La coltivazione si estende su quattro ettari di vigneti situati su pendii e la produzione è di circa 30.000 bottiglie di vino all’anno. Le viti si trovano a un’altitudine compresa tra i 600 e gli 850 metri. Rocce e pietre sostengono e circondano i vigneti, offrendo solidità, calore e spazio vitale, caratteristiche dei terreni che, assieme alle peculiarità del microclima, conferiscono grande qualità ai vini prodotti dall'azienda. I vigneti sono disposti seguendo una concezione d'impianto  moderna, 8.000 ceppi per ettaro, al fine di ottenere vini con la stessa eccellente qualità. 
L’elevata ripidità del colle di Juval permette un impiego limitato di macchinari, perciò la potatura delle viti avviene per la maggior parte a mano. La posizione unica favorisce la complessità, l’eleganza e la ricchezza di minerali di questi vini. 
Queste caratteristiche particolari stanno alla base della vinificazione, che avviene principalmente in botti di acciaio inox. Le botti di legno vengono posizionate in modo tale che il naturale carattere del vino si possa sviluppare al meglio e non si alteri, dando vita a vini che maturano da cinque fino a otto mesi sui propri lieviti e che, grazie ad una vinificazione precisa e attenta, hanno un potenziale d’invecchiamento di molti anni.

Il terreno, facilmente riscaldabile grazie alle rocce di gneiss, si combina con il particolare microclima, caratterizzato da elevate temperature diurne, grazie all’orientamento  sud-est, e da alte escursioni termiche giorno-notte, a causa delle correnti di aria fredda provenienti dalla Val Senales. Martin e Gisela non si stancano mai di sperimentare con il Riesling, un vitigno nobile quanto difficile. Il frutto di questa ricerca è una gamma di tre vini diversi per stile e provenienza. Il Gletscherschliff si ottiene dalle piante più giovani, Unterortl è la selezione dalle viti con almeno vent'anni, mentre Windbichel è il cru dell'azienda.