Cantine Monfort
Ordina per Ordina per

Cantine Monfort

Fondata nel 1945 da Giovanni Simoni, nonno dell’attuale responsabile Lorenzo Simoni, l’azienda, a gestione familiare, ha sede a Lavis, gradevole borgo a nord di Trento, da sempre al centro della produzione vitivinicola trentina. La cantina si colloca in una delle cornici più caratteristiche del centro storico di Lavis, Palazzo Monfort, un tempo residenza dei Conti de Melchiori, denominato Pallatium Monfort ancora nel 1678. La famiglia Simoni vinifica solo uve trentine coltivate con sistemi di produzione integrata nel rispetto dell’equilibrio biologico della natura che provengono da zone caratterizzate da un’ottimale esposizione solare della Val di Cembra, delle colline di Lavis e Trento, oltre che a Mezzocorona, Pergine, Volano, Isera. Da diversi anni impegnata nella valorizzazione dei vigneti di proprietà, Cantine Monfort porta avanti un rigoroso controllo della qualità che segue tutte le fasi di lavorazione, dal vigneto alla bottiglia, per ottenere vini eleganti e ben strutturati. Inoltre, da sempre sensibile alla necessità di promuovere le produzioni enologiche tipiche, con il suo nuovo Blanc de Sers ha aderito ad un progetto di recupero e vinificazione di antiche varietà a rischio d’estinzione presenti nel territorio trentino (wanderbara, vernaza, veltliner rosato) i cui vigneti sono posti a 500-600 metri nella zona di Serso di Pergine all’imbocco con la Val dei Mocheni. Mosso da una ricerca territoriale, nel 2006 Lorenzo Simoni ha rilevato l’attività e la tenuta dell’azienda agricola Maso Cantanghel di Civezzano, con un pensiero rivolto alla salvaguardia dell’unicità di questo splendido territorio e un’attenzione particolare alla coltivazione del pinot nero essendo questa zona altamente vocata per la produzione di questa varietà. L’obiettivo è quello di esaltare il varietale e la tipicità di tutte le uve, con tecniche colturali all’avanguardia, pur rispettando la tradizione dei vini di montagna, simbolo di questa meravigliosa terra.