Bruichladdich Distillery
Ordina per Ordina per

Bruichladdich Distillery

Posizionata sulla sponda occidentale dell'isola di Islay, nella baia di Loch Indaal, la Bruichladdich è tra le distillerie più particolari e interessanti di tale zona. Fondata nel 1881, rivelò da subito la sua natura pioneristica già nell'uso dei materiali utilizzati per la costruzione, utilizzando un cemento sperimentale, cerato dai ciottoli di spiaggia, e murature ad intercapedine. Dopo varie vicissitudini e passaggi di proprietà, nel 2001 la distilleria venne completamente ristrutturata, restaurando la maggior parte dell'attrezzatura vittoriana, e nel 2003 riprese la produzione con una propria linea d'imbottigliamento. La produzione attuale è destinata alla creazione di "single malt non filtrati a freddo "e senza aggiunta di coloranti, per la quale tutto l'orzo utilizzato è esclusivamente scozzese e biologico.

La distilleria produce tre tipi diversi di single malt: un whisky leggermente torbato, il Bruichaladdich. Un whisky torbato a 40ppm, il Port Charlotte, cosi chiamato in onore della omonima distilleria chiusa 1929. E uno dei whisky più piccanti e torbati al mondo (oltre 80ppm.) l'Octomore, che porta il nome di una distilleria di Islay chiusa nel 1854.