Azienda Agricola Caudrina
Ordina per Ordina per

Azienda Agricola Caudrina

La storia dell'azienda agricola Caudrina inizia nei lontani anni Quaranta del '900 in Piemonte, nel comune di Castiglione Tinella in provincia di Cuneo, fra Langhe e Monferrato Astigiano, in una zona da sempre considerata tra le migliori per la produzione dell'uva moscato. Sul finire degli anni Settanta, dai suoi vigneti più vocati, Romano Dogliotti incominciò a produrre il suo Moscato, a imbottigliarlo e venderlo a privati. Nacque così il Moscato d'Asti La Caudrina, vino dalle molte peculiarità: dolce ma anche piacevolmente acidulo, dal profumo delicatamente floreale. Sull'onda di questo premo successo, Romano, da un altro cru, iniziò la produzione del suo secondo vino, il Moscato d'Asti La Galeisa che con la vendemmia del 1989 divenne un nuovo motivo di orgoglio. Un moscato dall'aroma persistente, intenso e dal sapore corposo. A questi si affiancò nel 1993 La Selvatica, un Asti spumante moderatamente dolce, dal perlage persistente, dal profumo complesso, aromatico, inconfondibile, che si fregia dell'etichetta donata dal mitico grappaiolo Romano Levi. Romano Dogliotti, oggi unico titolare dell'Azienda, è un uomo schietto, tenace dalla volontà ferrea, grande lavoratore della sua terra, vigile custode dei suoi vigneti e preciso supervisore di tutto il ciclo di lavorazione dei suoi vini. 
Caparbio come la maggior parte dei vignaioli langaroli, Romano resta legato alla tradizioni ma con decisa apertura alle nuove tecnologie (delle quali ha voluto dotare la sua nuova cantina) e alle sempre diverse esigenze del mercato e di una clientela sempre più attenta e documentata. 
I suoi vini, oggi tutti DOC, sono l'espressione di una lunga esperienza ma anche di una notevole vivacità e capacità evolutiva.