Alain Graillot
Ordina per Ordina per

Alain Graillot

La Valle del Rodano prende il nome dall'omonimo fiume che nasce dalle Alpi Svizzere,entra nel territorio francese e sfocia nel mare Mediterraneo nei pressi della città di Marsiglia. La regione è suddivisa in due parti, la Valle del Rodano Settentrionale e la Valle del Rodano Meridionale, divise idealmente da una fascia di territorio di 50 Km. L'area più settentrionale è madre di alcune delle più importanti denominazioni della regione e deve i suoi fasti a due varietà che trovano su queste colline la loro massima espressione: Syrah, a bacca rossa, e Viognier, a bacca bianca.

I vigneti di Crozes-Hermitage circondano la famosa collina di Hermitage. La reale differenza tra le due denominazioni risiede soprattutto nella diversa natura del suolo che passa dalla massiccia presenza di materiali estrusivi (schegge granitiche), ad un impasto di diversa grana, più ricco e pesante fatto di sabbie ed argille. A Pont-de-L'Isère, Alain Graillot, originario di questa zona, con un passato di ingegnere nell'industria agrochimica, è tornato alla terra alla metà degli anni '80. Il suo lavoro pragmatico e puro, di matrice biologica, coinvolge una ventina di ettari. In cantina l'approccio è caratterizzante: l'utilizzo del grappolo intero e dei raspi, l'uso moderato delle barriques(tutte vecchie, provenienti dalla Borgogna) ci regala vini agili ma di bella profondità e riconoscibilità territoriale. Graillot è ispiratore e colonna portante della denominazione ed i suoi vini sono riconosciuti ad apprezzati dagli appassionati e dalla stampa specializzata.